Lenovo e Xiaomi non più tra i 5 maggiori produttori

0

Questo primo trimestre del 2016 si è già rivelato pessimo per la Apple, che ha avuto un grosso calo di vendite sul mercato degli iPhone, ma non è la sola azienda ad avere un brutto periodo.

Infatti ci sono brutte notizie anche per Xiaomi e Lenovo, che non rientrano più nella classifica mondiale dei 5 produttori di smartphone, il quale posto è stato preso da Oppo e Vivo.

Oppo ha avuto una grandissima quantità di vendite durante quest’anno, si parla infatti di un incremento del 153%, ed anche Vivo sta facendo passi da gigante, il suo tasso di vendite si è alzato del 123% in un anno.

Ma il successo di queste due aziende non è dovuto soltanto ai compratori, anzi ad un astuta idea che è brillata nelle menti di entrambe, ovvero l’apertura di posti di produzione in India, oltre ad aver esercitato (sempre nel paese asiatico) una maggiore attività di vendita.

Sulla vetta delle classifiche ci rimane Samsung, che ha totalizzato una quantità di spedizioni molto elevata, ovvero 81.9 milioni, questo periodo d’oro per l’azienda coreana è principalmente dovuto al Galaxy S7 e S7 Edge, che sono stati molto apprezzati dai consumatori ed hanno fatto salire il fatturato complessivo di Samsung a 43 miliardi di dollari.