Nuovi brevetti presentati dalla Samsung, cosa sarà?

0
247
samsung

I brevetti non sono assolutamente un’indicazione dei futuri prodotti di un’azienda ma è sempre utile capire di cosa stiamo parlando.

Samsung ha deciso di depositarli ed il fato risale ad alcuni mesi fa ma sono stati resi pubblici soltanto poco tempo fa dall’USPTO, l’ufficio delegato americano.La prima idea potrebbe essere quella di voler coinvolgere direttamente Android nel futuro: si tratti di tasti, o più in dettaglio di sensori che possono funzionare da tasti aggiuntivi, nascosti e quindi invisibili agli occhi, ma che vengono messi in risalto dal software quando è strettamente necessario, con azioni tutte diverse a seconda dell’app in cui ci si trovano.

Il secondo brevetto riguarda un tablet-notebook convertibile, che si utilizza dopo averlo agganciato non magneticamente, ma con dei ganci, alla dock-tastiera. Un’idea che potrebbe guardare al futuro dei prossimi tablet convertibile Windows 10, ma all’interno del brevetto non è presente alcuna menzione al sistema operativo, quindi nulla ci vieta che possa essere anche un tablet Android.