spot_img

Canale di Sicilia: nuovo naufragio di migranti, almeno 50 dispersi

Un nuovo naufragio si è verificato poche ore fa nel canale di Sicilia, un gommone partito dalla Libia si è sgonfiato. Almeno 50 dispersi

Sono almeno 50 ma il numero potrebbe essere destinato a salire le vittime dell’ennesima tragedia del mare nel canale di Sicilia. Un gommone con a bordo numerosi migranti partito dalla Libia la scorsa notta ha iniziato improvvisamente a sgonfiarsi andando a fondo in pochi minuti. Non è la prima volta che accade: si tratta di gommoni monocamera, con un paio di assi di legno posizionati sul fondo, sui quali viaggiano anche 120 migranti; ma è sufficiente una distrazione, una scintilla di sigaretta o un oggetto appuntito che sfiora il gommone, perchè si sgonfi sprofondando.

Solo la prontezza degli uomini della Marina Militare ha consentito di trarre in salvo il maggior numero di migranti possibili, a una quarantina di miglia di distanza dalla Libia. Poco distante lo scorso 5 agosto era affondato un barcone con 600 persone a bordo, 200 delle quali sono morte in mare. La nave Fenice giunta sul posto oggi aveva da poco terminato un soccorso di altri 120 migranti: i marinai sono riusciti a salvarne 52 ma parlando con i superstiti hanno capito che a bordo c’erano almeno altre 50 persone, che al momento risultano disperse. Le ricerche non hanno al momento dato alcun esito.

Filippo iulianihttp://www.droppergen.net
Appassionati di tecnologia e di tutto ciò che ruota intorno al web 2.0. Web writer esperto ed Editore e di Droppergen.net e cacciatore delle ultime news dal mondo della tecnologia.

Related Articles

Stay Connected

0FansLike
3,048FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles