Wake up Roma: iniziativa per ripulire la città

0
Wake up Roma
Wake up Roma: iniziativa per ripulire la città

Durante la giornata di ieri, sabato 12 marzo, si è tenuta a Roma e nella frazione di Ostia un’iniziativa nata con lo scopo di ripulire la città. Ad aiutare il comune, che si sta sempre più recando in un degrado che sembra non avere fine, ci ha pensato Wake up Roma, coinvolgendo persone di tutte le età in un gesto che potrebbe servire a dare una scossa al Paese o, quantomeno, a tenere Roma pulita per un giorno.

Teniamo la capitale pulita con Wake up Roma

A partecipare all’iniziativa sono stati bambini dell’asilo e adulti, con i passanti che venivano chiamati a dare una mano per ripulire la capitale. La fondatrice è Rebecca Spitzmiller, di Retake, il cui obiettivo era quello di contagiare la città con la sua allegria e rendere le persone più consapevoli, convincendole a partecipare al loro piccolo, ma importante progetto.

Gli sponsor che hanno supportato Wake up Roma, in collaborazione con Ama, sono stati, tra gli altri, Wind, Confcommercio ed Eataly, per un totale di 51. Il risultato è stato più che soddisfacente e potrebbero esserci altre iniziative simili in futuro.