Augusta, operaio di 58 anni muore sul lavoro travolto da escavatore

0

Arriva da Augusta, comune italiano della provincia di Siracusa in Sicilia, la terribile notizia della morte di un uomo di 58 anni, tragicamente scomparso a causa di un terribile incidente sul lavoro. Ecco nello specifico quanto accaduto. Salvatore Crizia, operaio di 58 anni di Augusta ma originario di Serradifalco, comune italiano della provincia di Caltanissetta in Sicilia, si trovava al lavoro e stava manovrando un moto escavatore per spostare degli alberi all’interno dell’area della Marina Militare ed il tutto veniva svolto dall’uomo utilizzando un telecomando collegato all’escavatore con dei fili.

Non è ancora chiaro cosa sia successo ma ecco che improvvisamente l’escavatore è finito sull’uomo uccidendolo. Sul luogo in cui si è verificata la tragedia era presente anche il figlio di Salvatore Crizia, la vittima, che ha subito chiamato i soccorsi anche se a nulla sono serviti in quanto la vittima era già morta prima ancora dell’arrivo dei soccorsi.

Per far luce su quanto accaduto la Procura di Siracusa ha disposto l’apertura di un’inchiesta.