Biella: morto il magistrato Vito Vittone

0

Da tempo in pensione era uno dei magistrati più conosciuti e stimati.

E’ morto nella sua abitazione all’età di 85 anni Vito Vittone uno dei magistrati più conosciuti e stimati.  Da tempo si trovava alla clinica Vialarda, dov’era ricoverato per un male. Uomo di straordinaria cultura ha passato una vita in toga. Lascia nel dolore la moglie Luciana Gozzano: i funerali domani mattina in Duomo alle 9,30.

Aveva 75 anni, da tempo in pensione, era noto per le sue posizioni critiche sulla politicizzazione dei magistrati nell’epoca di Tangentopoli. Storiche molte sue sentenze, quelle di una vita in toga, che è anche il titolo di un libro diffuso dopo la pensione nel 1994. In vita venne molto colpito dalla tragedia della morte del giovane figlio. Vito Vittone si era  laureato in Giurisprudenza all’Università di Torino e, subito dopo, aveva superato contemporaneamente l’esame di procuratore legale ed il concorso in magistratura. È autore di una quarantina di pubblicazioni sulle riviste giuridiche specializzate e di Una vita in togaDiario di un magistrato di provincia presentato il 18 maggio 2004 a Biella.