spot_img

CONDOFURI (REGGIO CALABRIA): Singh Sharanjit uccide connazionale

La lite tra due operai indiani sarebbe scoppiata per gelosia. La vittima aveva un presunto flirt con la moglie dell’omicida. Il killer è stato immediatamente arrestato.

Singh Sharanjit uccide connazionale. Sono dello stesso Stato e invece di aiutarsi uno con l’altro si uccidono. Questo è quello che è successo poche ore fa presso Condofuri, un piccolo paese in provincia di Reggio Calabria. Il 33 enne Singh Sharanjit ha aggredito mortalmente il proprio collega Singh Jagjit, 29 anni indiano come lui.

Il movente che ha portato l’uomo ad un gesto tanto estremo e crudele sarebbe stato il presunto legame sentimentale che legava la moglie di quest’ultimo con Jagjit. L’aggressione tremenda sarebbe avvenuta dopo un’accesa discussione tra i due protagonisti di questa triste storia. Sharanjit avrebbe preso un coltello e aggredito mortalmente il connazionale. L’uomo è stato subito arrestato dai Carabinieri che dopo aver scoperto il cadavere hanno fermato il 33enne in stato confusionario.

 

 

 

Filippo iulianihttp://www.droppergen.net
Appassionati di tecnologia e di tutto ciò che ruota intorno al web 2.0. Web writer esperto ed Editore e di Droppergen.net e cacciatore delle ultime news dal mondo della tecnologia.

Related Articles

Stay Connected

0FansLike
2,944FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles