spot_img

Delitto di Cagliari, già arrestato il colpevole

È stato risolto in fretta il delitto di Carmine Miele, il 48enne assassinato a morte dopo una lite in piazza del Carmine a Cagliari nella serata di venerdì 5 settembre. Gli agenti della Mobile infatti nella notte hanno bloccato Diego Masala (43 anni) che stava dormendo sotto i portici di via Sonnino sempre nel capoluogo sardo.

Sembra che i due uomini vivessero entrambi come senzatetto e si conoscevano perché frequentavano entrambi abitualmente la piazza dove è avvenuto il delitto. Ieri Miele era lì insieme ad alcuni conoscenti quando Masala si sarebbe avvicinato all’uomo che gli ha intimato di allontanarsi. Da lì è partita una violenta discussione, forse acuita dall’alcol, con Masala che si è ripresentato poco dopo armato di coltello con il quale ha aggredito il rivale.

Decisivo un fendente al petto, con la lama che ha perforato il polmone e nonostante il pronto arrivo del 118 per l’uomo ferito non c’è stato nulla da fare. Ma grazie alle testimonianze di chi a quell’ora era in piazza, risalire al colpevole con certezza è stato relativamente semplice. Ora è accusato di
omicidio volontario anche se si avvalso della facoltà di non rispondere

Filippo iulianihttp://www.droppergen.net
Appassionati di tecnologia e di tutto ciò che ruota intorno al web 2.0. Web writer esperto ed Editore e di Droppergen.net e cacciatore delle ultime news dal mondo della tecnologia.

Related Articles

Stay Connected

0FansLike
3,048FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles