Foto dei bimbi su Facebook, allarme pedofilia

0

L’ennesimo rischio di pedofilia corre sui social network, soprattutto sull’ormai famosissimo Facebook. L’allarme proviene da una nuova sfida social virale, come se ne vedono tante su internet: un messaggio che si intitola “Sfida delle mamme”, che invita ogni madre a scegliere “tre foto che la rendono fiera di essere mamma”, e di nominare a propria volta altre tre donne con figli per invitarle a fare altrettanto.

Il rischio ed il pericolo di condividere foto di bambini su Facebook, anche se con impostazione di privacy, esiste ed è concreto. A tal punto che l’allarme viene lanciato direttamente dalla Polizia Postale, la quale ha sentenziato che la buona parte delle foto rinvenute nei siti pedo-pornografici e su altri di pedofilia sono proprio quelle condivise ingenuamente su Facebook ed altri social network dalle madri.

Fotografie a rischio pedofilia, un grave pericolo soprattutto se si pensa che questi bambini non sono neppure in grado di scegliere o di decidere per la condivisione della loro foto e della loro vita privata. Questo problema qualche anno fa non si poneva, oggi invece una foto di un bambino può rimanere online per sempre. E nelle mani sbagliate. L’appello contro la pedofilia della Polizia Postale vuole toccare la prudenza e la prevenzione delle madri stesse, ma anche il rispetto per la privacy dei propri figli.