Grecia: nuovi sbarchi a Lesbos, almeno 26 persone risultano disperse

0

Nuovi sbarchi all’isola di Lesbos nel giorno delle votazioni politiche per la Grecia, un barcone è affondato e ci sono almeno 26 dispersi

Ancora un naufragio, l’ennesimo dall’inizio dell’anno, all’isola di Lesbos in Grecia. Oggi per il popolo greco è giorno di nuove votazioni politiche ed amministrative, a causa della fine anticipata del mandato di Tsipras che comunque parte molto avvantaggiato per vincere di nuovo le elezioni e battere Syriza.

Tra gli argomenti più scottanti per la Grecia c’è anche il problema dell’immigrazione clandestina e dei barconi carichi di migranti disperati che partono dalla vicina Turchia con a bordo i siriani in fuga dalla guerra dell’ISIS. Nella notte c’è stato un nuovo naufragio, con un barcone carico di almeno 50 migranti che è affondato davanti alle coste di Lesbos. Oltre 26 persone risultano disperse, proprio nella stessa zona antistante Lesbos dove ieri era affondato un barcone con almeno 28 persone, tragedia costata la vita ad una bimba di 5 anni ed altre 13 persone.