spot_img

Rovigo, Jawad Chafik muore sul lavoro schiacciato

Jawad Chafik è l’operaio schiacciato da una putrella d’acciaio a Santa Maria Maddalena

Si chiamava Jawad Chafik l’operaio di origine marocchina residente a Santa Maria Maddalena, in provincia di Rovigo. Lo sfortunato lavoratore era dipendente di un’azienda di verniciature. L’uomo che era sposato, lascia la moglie e una figlia piccola.

Le dinamiche dell’incidente mortale sul lavoro, hanno fatto capire che il 28enne mentre era al lavoro come ogni giorno è stato schiacciato da una putrella d’acciaio scivolata da un carrello levatore sovrastante la posizione dell’uomo. Jawad Chafik è cosi rimasto sotto alla stessa putrella d’acciaio morendo sul colpo. La causa della morte constatata dal medico legale è stata a causa dello schiacciamento della cassa toracica, che non ha lasciato scampo al povero Jawad Chafik. Sul posto sono intervenuti oltre all’autoambulanza anche il sostituto procuratore della Repubblica, Andrea Girlando.

Filippo iulianihttp://www.droppergen.net
Appassionati di tecnologia e di tutto ciò che ruota intorno al web 2.0. Web writer esperto ed Editore e di Droppergen.net e cacciatore delle ultime news dal mondo della tecnologia.

Related Articles

Stay Connected

0FansLike
2,941FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles