Un uomo di 47 anni si da fuoco al cimitero. Soccorso, non ce l’ha fatta

0
Un uomo di 47 anni si da fuoco al cimitero. Soccorso, non ce l’ha fatta
Un uomo di 47 anni si da fuoco al cimitero. Soccorso, non ce l’ha fatta

A Pieve Torina, in frazione Appennino, in un cimitero di montagna tra Umbria e Marche un uomo di 47 anni, Silvio M. si è dato fuoco ed è morto nonostante i soccorsi e il ricovero in Ospedale. Il fatto è accaduto nel primo pomeriggio quando una donna si è recata nel piccolo cimitero per sistemare la tomba di un suo caro e ha trovato l’uomo con i vestiti ancora in fiamme. Sono stati allertati immediatamente i soccorsi e l’uomo è stato portato in ospedale ma le estese e profonde ustioni non hanno consentito ai sanitari di fare in modo di salvargli la vita ed è deceduto poco dopo.

E’ stato appurato che l’uomo, originario di Roma, da tempo si era trasferito a Matelica, in provincia di Macerata dove gestiva una sala slot. Non sono ancora note le motivazioni che hanno portato a questo gesto estremo, né si sa perché ciò sia avvenuto in quel piccolo cimitero. Sul posto sono ancora presenti le forze dell’ordine per cercare di fare chiarezza sull’episodio.