spot_img

Come fuziona il social lending?

Il social lending, o P2P fra privati, è una forma moderna di prestiti tra privati. Ecco di cosa si tratta nel dettaglio.

PRESTIAMOCI è una piattaforma di peer to peer lending, autorizzata e vigilata da Banca d’Italia, che nasce per mettere in contatto chi vuole investire del denaro con chi richiede un prestito. Come funziona il tutto? Il Richiedente richiede un prestito; se quest’ultimo possiede i requisiti di merito creditizio definiti dalla piattaforma, Prestiamoci inserisce il prestito nel proprio marketplace.
Il Prestatore mette a disposizione un capitale che viene suddiviso in quote di 50 Euro – questo per diversificare il portafoglio riducendo il rischio e ottimizzando il rendimento. Il Prestatore può scegliere i singoli prestiti già presenti nel marketplace, oppure potrà decidere un rendimento atteso, lasciando alla piattaforma il compito di comporre il portagolio.
Prestiamoci funziona tramite bonifico: si invierà velocemente il denaro del prestito direttamente sul conto corrente del Richiedente, senza rischi e senza problemi. Ogni mese il Richiedente verserà la propria rata tramite addebito diretto SEPA in modo automatico, in rate tutte uguali. Il Prestatore riceverà mensilmente il rimborso delle singole quote investite nei vari finanziamenti, comprensive degli interessi maturati.

Prestiamoci  finanzia importi compresi fra 1.500 euro e 25.000 euro, con durate medie fra 12 e 72 mesi. Prestiamoci è sicuro, perché determina il profilo di rischio (di insolvenza) di ogni richiedente. Sulla base del risultato, lo inserisce in una “Classe di merito creditizio” (da “A- Eccellente” a “G – Sufficiente”) e, a seconda della classe di appartenenza, offre alla persona il SUO tasso di interesse.

L’obiettivo di Prestiamoci.it è selezionare i più meritevoli (ovvero i richiedenti che onoreranno il proprio debito), per offrirgli i tassi migliori. Si tratta di un metodo moderno, semplice e sicuro sia per chi ha un piccolo (o grande) capitale da investire, sia per chi ha bisogno di denaro immediato per finanziare un’azienda, un’idea o una startup.



Filippo iulianihttp://www.droppergen.net
Appassionati di tecnologia e di tutto ciò che ruota intorno al web 2.0. Web writer esperto ed Editore e di Droppergen.net e cacciatore delle ultime news dal mondo della tecnologia.

Related Articles

2 COMMENTS

  1. Sono estremamente deluso della gestione di PRESTIAMOCI: ritardi, tanti ritardi, perdite, perdite, prestiti inesigibili …. è questo il modo di gestire il social lending?? tante promesse di cambiamenti, con il risultato che le perdite, anche questo mese, sono ancora aumentate … non hanno fatto nulla per recuperare le tante rate non pagate, hanno concesso prestiti a persone che non hanno ripagato nulla, quale documentazione hanno presentato? quali controlli avete fatto? … nessun controllo, tanto i soldi erano dei prestatori …

  2. Perché PRESTIAMOCI non risponde anche a tutte le critiche dei prestatori? perché non fate assolutamente nulla per recuperare le tante rate non ripagate? Invece di scrivere “prestito inesigibile” e lavarvene le mani … datevi da fare con il recupero crediti … e rispondete alle tante mail dei reclami, invece di cancellare tutti i commenti critici che chiedono spiegazioni sulla Vostra pagina di Facebook … cosi non si lavora.

Comments are closed.

Stay Connected

0FansLike
2,960FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles