Fabrizio Corona serve ai tavoli e lava i piatti per i rifugiati

0
316
Fabrizio Corona
Fabrizio Corona

Chi l’avrebbe mai detto che lo sfacciato e irriverente Fabrizio Corona diventasse un’anima placida, in grado di accudire il prossimo. È proprio questo, infatti, che emerge dalle foto scattate al re dei paparazzi nella comunità di don Antonio Mazzi, Exodus. in particolare, gli incarichi di Corona sono: dare una mano ai rifugiati durante le lezioni di informatica, servire a tavola e lavare i piatti.

Don Antonio Mazzi parla della rinascita di Fabrizio Corona

A dare conferma di questo cambiamento radicale nel suo modo di vivere è lo stesso Don Mazzi che, tra l’altro si è detto davvero colpito dal suo senso del dovere e di obbedienza, accompagnati, dice sempre il sacerdote, da un evidente desiderio di una donna al suo fianco.