spot_img

La vita di Amy Winehouse arriva al cinema

Il 14 settembre Amy Winehouse avrebbe compiuto 32 anni. Ecco perché per celebrarla e ricordarla dal 15 al 17 in tutte le sale italiane per soli tre giorni arriverà ‘Amy’, il biopic diretto dal regista inglese Asif Kapadia che già nel 2010 aveva realizzato un prodotto simile sulla vita di Ayrton Senna conquistando il pubblico.
Un omaggio alla tormentata vita della cantante inglese, stroncata a soli 27 anni come altri grandi del mondo della musica, Jimi Hendrix, Jim Morrison e Kurt Cobain, nel quale emergerà anche tutta la parte del vissuto privato di Amy Winehouse che verrà ricordato con testimonianza speciali dal padre Mitchell, dal marito Blake Fielder-Civil, ma anche dalle amiche, da colleghi che hanno condiviso con lei il palco, dai suoi manager.

C’è tutto di Amy in questo condensato: la sua voce suadente, ma anche la fragilità di una donna che non ha saputo aver ragione dei suoi fantasmi, anche se ha amato e lottato molto. Come ha detto Kapadia presentando il film all’ultimo Festival di Cannes “Questo è un film su una persona che desidera amore e non sempre ne riceve. Amy è un film sull’amore”. E comunque ai suoi fans piacerà.

Filippo iulianihttp://www.droppergen.net
Appassionati di tecnologia e di tutto ciò che ruota intorno al web 2.0. Web writer esperto ed Editore e di Droppergen.net e cacciatore delle ultime news dal mondo della tecnologia.

Related Articles

Stay Connected

0FansLike
3,031FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles