Ecorally San Marino-Sanremo-Monte Carlo, premiazioni nel Principato Monegasco

0

Una tre giorni appassionante di Ecorally che ha preso il via dalla Repubblica di San Marino si è conclusa nel piccolo ma importante Principato incastonato nel territorio francese. Si tratta dell’undicesima edizione dell’Ecorally, la gara automobilistica riservata alle vetture a basso impatto ambientale. L’ecorally si è svolto toccando quattro Stati, partendo dalla Repubblica di San Marino venerdì, attraversando buona parte dell’Emilia Romagna per fare tappa a Parma, dove ha avuto conclusione la prima giornata.

La seconda giornata ha visto gli equipaggi giungere a Imperia dove si sono svolte due prove di regolarità e velocità prima di fermarsi a Sanremo. Domenica l’Ecorally è ripartito dalla Città dei Fiori per attraversare il confine francese a Olivetta, alle spalle di Ventimiglia e in un breve tratto francese è infine ridisceso verso il Principato retto dal Principe Alberto dove ha trovato conclusione. Un percorso di oltre 800 chilometri, quindi che ha visto impegnate vetture tutte rigorosamente a GPL, Metano e Ibride. Gli equipaggi si sono dati infine appuntamento al Ristorante Castelroc di Monte Carlo per il pranzo al termine del quale si sono svolte le cerimonie di premiazione. Durante lo svolgimento di queste, dieci vetture tra le più rappresentative sono rimaste esposte al pubblico nella Place du Palais.