Subsonica: dietrofront sulla “accusa di plagio” a Morricone

0

Piccola bufera per i Subsonica, bufera che assume quasi le dimensioni di quella che è il leit-motiv del film di Tarantino, The Hateful Eight. Una twittata della band torinese, nella quale essi parlavano di “felice coincidenza” assumendo che le prima quattro note della colonna sonora del nuovo film di Quentin Tarantino (la colonna è firmata da Morricone) fossero le stesse della loro canzone “Tutti i miei sbagli” si è loro malgrado tramutata in una sorta di “J’accuse” dal quale ora i Subsonica fanno velocemente dietro-front.

Dopo il loro hasthtag #felicicoincidenze, c’è subito chi ha pensato che quella supposizione fosse una non troppo velata accusa al famoso maestro Morricone. I Subsonica sono corsi subito al riparo, sostenendo che un maestro come Morricone non avrebbe mai e poi mai bisogno di citare la loro band, e che comunque può accadere che qualche nota si assomigli. Insomma, una retromarcia a tutti gli effetti forse per scongiurare che una piccola annotazione possa trasformarsi in un poco simpatico “incidente diplomatico” con uno dei musicisti italiani più famosi all’estero, nonché forse il più amato dal regista Quentin Tarantino, che sulla vicenda (sempre che ne sia venuto a conoscenza) non ha ancora espresso la sua personale opinione.