Yoko Ono in ospedale, smentita la tesi ictus

0

Paura per la vedova del famosissimo cantante dei Beatles, Yoko Ono, che ieri è stata ricoverata d’urgenza nell’ospedale locale. La stampa degli Stati Uniti d’America aveva parlato inizialmente di ictus, e si era temuto il peggio per la donna. Ma poi il figlio Sean avrebbe smentito queste voci utilizzando il social Twitter, sostenenfo che la madre non aveva avuto alcun ictus e che le sue condizioni erano buone. A far ricoverare Yoko Ono sarebbero state le condizioni di stanchezza e di disidratazione, ma nulla di grave o di preoccupante.

Yoko Ono ha compiuto, proprio negli scorsi giorni, 83 anni, finora senza apparenti problemi di salute. Durante la serata di venerdì è stata portata dal suo appartamento a Manatthan, al Dakota, fino all’ospedale. Immediate le reazioni costernate e preoccupate di coloro che seguono con interesse le vicende di Yoko Ono. A smentire le voci riguardo alla possibilità dell’ictus non è stato solamente il figlio della donna, ma anche il suo portavoce, Ellios Mintz: egli ha affermato che si tratterebbe solamente di una forma d’influenza. Nessun ictus, quindi, e fortunatamente nessun pericolo di vita per l’artista giapponese. La smentita ufficiale ha portato sollievo sui social network e fra i fan della vedova di Lennon.