spot_img

Santo del giorno San Bruno (Brunone) 6 ottobre 2015, storia e curiosità

Il Santo del giorno del 6 ottobre 2015 è San Bruno (Brunone), sacerdote e monaco originario di Colonia. È il fondatore dei certosini.

La Chiesa Cattolica il 6 ottobre 2015 festeggia San Bruno (Brunone) nato a Colonia nel 1030 e morto a Vibo Valentia il 6 ottobre del 1101. Il Santo del giorno ha vissuto tra la Germania, la Francia e l’Italia. Bruno (o Brunone) era un professore di Teologia e di Filosofia, ma ben presto ha scelto di ritirarsi per vivere in solitudine. Dopo qualche tempo sei compagni decisero di seguirlo e il vescovo Ugo di Grenoble li aiutò a trovare un luogo dove stabilirsi.

A Certusia, San Bruno e i suoi compagni crearono una comunità, i Certosini, per la preghiera e costruirono 7 baracche indipendenti dove ognuno poteva vivere e lavorare. Nel 1090, un suo ex allievo di Reims, il benedettino Oddone di Châtillon, diventa Papa con il nome di Urbano II, e San Bruno viene convocato a Roma per ricevere la carica di consigliere. Per il Santo del giorno lasciare la solitudine era un sacrificio e a Roma le distrazioni mondane erano una tentazione. Papa Urbano II però non poteva fare a meno di lui e dopo varie insistenze, a San Bruno venne concesso di ritirarsi in Calabria, dove riprese i suoi esercizi spirituali. Il Conte Ruggero lo aiutò a costruire la nuova certosa a Santa Maria, in località Serra.

L’etimologia del nome Bruno deriva dal germanico “brun” che ha il significato di “scuro” e nell’onomastica allude al colore della carnagione e dei capelli.

Filippo iulianihttp://www.droppergen.net
Appassionati di tecnologia e di tutto ciò che ruota intorno al web 2.0. Web writer esperto ed Editore e di Droppergen.net e cacciatore delle ultime news dal mondo della tecnologia.

Related Articles

Stay Connected

0FansLike
2,941FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles