Eagles of Death Metal, cancellate le date italiane

0

Non ci sarà alcun concerto degli Eagles of Death Metal in Italia, come era invece inizialmente previsto. Da quello che è dato sapere, Jesse Huges non sarà in grado di suonare la chitarra a causa di un trauma subito alla mano, e per questo motivo ognuna delle otto date di concerti che erano previsti sul suolo italiano salterà.

Sulla pagina Facebook ufficiale del gruppo, è stato pubblicato un annuncio degli Eagles of Death Metal, dove si annunciava l’impossibilità di proseguire il tour, dopo uno strappo del tendine del dito del chitarrista. Hughes ha comunque provato a continuare a suonare ma le indicazioni del medico sono state quelle di prendersi un periodo di pausa, per permettere al dito di guarire più velocemente.

La band si è detta enormemente dispiaciuta per l’infortunio, sostenendo che avrebbero voluto con tutto il cuore proseguire un tour in Europa, “che ci ha cambiato la vita” come hanno scritto nella note, inequivocabilmente in riferimento alla tragedia del Bataclan.

Ma la promessa degli Eagles of Death Metal è abbastanza chiara: torneranno quest’estate per riaccendere di rock le piazze italiane ed europee. Grande sconforto dei fan, che adesso potranno chiedere il rimborso del biglietto direttamente al circuito o al punto vendita dove esso è stato acquistato.