spot_img

Anonymous attacca il ministero degli interni

Anonymous Italia attacca il ministero degli interni.

Anonymous Italia attacca il Ministero degli Interni

 

Dopo gli arresti del 17 Maggio , il gruppi Hacktivista italiano torna a far parlare di se con l’attacco al sito del Ministero degli Interni.  Come da copione gli Anonymous , dopo essere entrati nel sito, hanno scaricato alcuni file e gli hanno resi pubblici e scaricabili in rete.

Alcuni di questi documenti trattavano l’acquisto di alcune navi che sarebbero destinate all’allontanamento dei  barconi carichi di clandestini che cercano di raggiungere le coste del nostro paese.

Con questa operazione gli Anonymous vogliono apportare il loro contributo alla trasparenza delle Istituzioni.

Anonymous Attacco

Essi affermano :  “La conoscenza è libera, vieppiù quella che riguarda il potere nei suoi apparati amministrativi. Norme e leggi emanate dallo Stato e spesso fatte valere con spietata assolutezza ci opprimono come un’invisibile camicia di forza. (…) Migliaia di telecamere spiano le nostre azioni quotidiane, i dati in ultima analisi arrivano alle forze dell’ordine; anche i nostri gusti e le nostre abitudini sono mappati sfruttando l’uso della rete. Tuttavia per una volta i potenti signori dei Ministeri invece di occuparsi di violare la privacy di ignari esseri umani, dovranno preoccuparsi di tutelare la propria.”

La guerra tra Anonymous e Istituzioni continua e sembra che niente possa fermare il gruppo Hacktivista dal far valere e dal far conoscere le proprie ragioni,le proprie idee e le proprie motivazioni.

Filippo iulianihttp://www.droppergen.net
Appassionati di tecnologia e di tutto ciò che ruota intorno al web 2.0. Web writer esperto ed Editore e di Droppergen.net e cacciatore delle ultime news dal mondo della tecnologia.

Related Articles

Stay Connected

0FansLike
2,940FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles