spot_img

Condanna Naomi Campbell: sei mesi di reclusione

La nota modella Naomi Campbell è stata condannata a sei mesi di reclusione, con pena sospesa, dal Giudice del Tribunale di Barcellona Pozzo di Gatto in quanto ritenuta colpevole di violenza e lesioni personali nei confronti di Gaetano di Giovanni.

La vicenda risale al 30 luglio del 2009, giorno in cui Naomi Campbell, in compagnia del fidanzato Vladimir Doronin, ha aggredito il paparazzo a colpi di borsetta provocandogli anche alcune lesioni all’occhio e costringendolo a recarsi al più vicino pronto soccorso.

Il paparazzo è stato aggredito dalla modella perché colpevole di averle scattato alcune foto mentre passeggiava per le vie di Lipari, dopo essere sbarcata dal suo yatch in compagnia del miliardario Doronin.

La scena era stata ripresa da un altro paparazzo, collega ed amico della vittima Gaetano di Giovanni ma, in seguito all’aggressione, gli avvocati della top model avevano raggiunto con di Giovanni un accordo secondo il quale quest’ultimo avrebbe ritirato la sua querela. Il processo è comunque andato avanti in quanto il pm ha sostenuto che fosse necessario continuare d’ufficio.

Filippo iulianihttp://www.droppergen.net
Appassionati di tecnologia e di tutto ciò che ruota intorno al web 2.0. Web writer esperto ed Editore e di Droppergen.net e cacciatore delle ultime news dal mondo della tecnologia.

Related Articles

Stay Connected

0FansLike
2,995FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles