spot_img

Facebook contro i suicidi “annunciati”

fbprevenzioneQuello dei suicidi “su Facebook” è un problema che esiste, sebbene spesso non se ne voglia parlare. Il social network processa ogni giorno milioni di messaggi ed attività, ed in mezzo a questi, può capitare di trovare delle vere e proprie richieste di aiuto. Un nuovo strumento che vuole porre un freno, dare un aiuto a chi ne ha bisogno, è già stato attivato negli Sati Uniti. Diverse associazioni hanno affiancato Facebook in questo nuovo ed interessante progetto, dalla “Now Matters Now”, alla “The National Suicide Prevention Lifeline”, passando per “Save.org” e “Forefront: Innovations in Suicide Preventions”.

Per gli utenti, per ora solo negli Stati Uniti, sarà possibile segnalare i post preoccupanti o che destano sospetto, ed una volta analizzati Facebook si occuperà di inviare un messaggio all’autore offrendo la possibilità di discutere con una persona specializzata. Se è vero che nell’era informatica i contatti fra le persone sono sempre più difficili, questo potrebbe essere un modo per avvicinare chi ha un problema, alla soluzione, ed evitare di accorgersi ancora una volta troppo tardi, che qualcosa stava per succedere.

Filippo iulianihttp://www.droppergen.net
Appassionati di tecnologia e di tutto ciò che ruota intorno al web 2.0. Web writer esperto ed Editore e di Droppergen.net e cacciatore delle ultime news dal mondo della tecnologia.

Related Articles

Stay Connected

0FansLike
3,030FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles