spot_img

Nuovi cambiamenti per Facebook. Ecco il login anonimo

facebook login anonimoMark Zuckerberg vede crescere la notorietà e la grandezza del suo social giorno dopo giorno. E per incrementare ciò, annuncia l’arrivo di alcune novità.
Il patron di casa Facebook ha annunciato, durante la conferenza F8 tenuta a San Francisco, novità riguardo informazioni, privacy e pubblicità.

INFORMAZIONI
Per far sì che le nostre informazioni rimangano visibili solo ai nostri amici e non vengano, quindi, viste da applicazioni di terze parti, sarà possibile gestire, direttamente dal pannello Login, le impostazioni di visualizzazione che andranno a riguardare l’indirizzo email, i like alle pagine, l’elenco contatti, la data del nostro compleanno e quella dei nostri amici e tutte le altre informazioni presenti nel nostro account. Tutto sarà selezionabile e deselezionabile a nostro piacimento.

PRIVACY
Ecco che entra in scena la vera novità, ovvero il Login anonimo.
Questa funzione permetterà agli utenti di provare le app rimanendo totalmente anonimi. Quindi senza inviare i propri dati agli sviluppatori delle stesse. Attenzione, login anonimo non vuol dire guardare i profili altrui senza avere un proprio account. Bensì garantisce la tutela dei nostri dati riguardo la gestione che ne potrebbero fare terze parti.

PUBBLICITÀ
Facebook annuncia l’arrivo di Audience Network, un servizio di raccolta pubblicitaria. Grazie ad esso, tutti gli sviluppatori avranno la possibilità di inserire le inserzioni nelle proprie app. In questo modo, essendo Facebook utilizzato da milioni di persone, gli sviluppatori allargheranno il bacino e la circolazione pubblicitaria dando filo da torcere alle già presenti Google AdMob e Apple iAd.

Inoltre, sempre nella conferenza per sviluppatori F8, Zuckerberg ha rivelato il loro obiettivo riguardo la gestione fra il social e le app. Quindi fra Facebook e gli sviluppatori. Avendo raggiunto la cifra di oltre 1 milione di download su smartphone, si vuole garantire una fluidità migliore per le  interazioni fra le applicazioni installate su Android e iPhone. Questo sarà possibile grazie ad Apps Link, che renderà le interazioni universali per tutti i device.

Filippo iulianihttp://www.droppergen.net
Appassionati di tecnologia e di tutto ciò che ruota intorno al web 2.0. Web writer esperto ed Editore e di Droppergen.net e cacciatore delle ultime news dal mondo della tecnologia.

Related Articles

Stay Connected

0FansLike
2,940FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles