spot_img

Google arriva nel ‘rosso’ australiano con lo Street View Trekker

Uno zaino fotocamera per esplorare e mappare i luoghi più remoti dell’Australia. E’ la nuova sfida di Google che intende svelare tutti i segreti del cuore del territorio nel nord dell’Australia, catturando con lo Street View Trekker luoghi quali il monte Uluru ed il parco nazionale del Kakadu. Ma anche il Rim Walk del Watarrka National Park, le Gunlom Falls, il Larapinta Trail e le cascate Wangi del Litchfield Park. Lo zaino tecnologico di Google è equipaggiato con ben 15 fotocamere in grado di scattare immagini in alta risoluzione che offrono una panoramica completa in orizzontale e di 280 gradi in verticale.

Dopo il successo della prima mappatura europea, due anni fa a Venezia google, in collaborazione con il governo locale, ha iniziato ad esplorare i luoghi più remoti del rosso australiano, permettendo agli utenti di ogni parte del mondo di ammirare, attraverso Google Mps, le bellezze del Paese. Il progetto è frutto della collaborazione con il governo del Territorio del Nord australiano e si concluderà nel 2016 con la messa online delle immagini. A realizzare la mappatura sono impiegati di Google con il supporto di enti australiani che si occupano di turismo e conservazione ambientale.

Filippo iulianihttp://www.droppergen.net
Appassionati di tecnologia e di tutto ciò che ruota intorno al web 2.0. Web writer esperto ed Editore e di Droppergen.net e cacciatore delle ultime news dal mondo della tecnologia.

Related Articles

Stay Connected

0FansLike
2,984FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles