spot_img

Il browser Edge di default su Windows 10: Firefox non gradisce

Il browser Edge è imposto di default su Windows 10: secondo Firefox è concorrenza sleale

Siamo alle solite: i big del settore si sfidano per guadagnare la leadership del mercato e spesso lo fanno in modo poco sportivo, cercando di sfruttare al massimo i nuovi prodotti proposti per spingerne altri e per sbaragliare i competitori.

Senza andare molto indietro nel tempo, ci torna alla mente la strategia di Google, che ha sfruttato il suo portale YouTube per cercare di far aumentare il numero di utenti e l’utilizzo del suo social network Google+. Sfortunatamente per Google, però, la strategia non ha funzionato e Google+ è stato classificato fra i progetti fallimentari di Big G.

Ora è il tempo della Microsoft, che ieri ha presentato il suo nuovo sistema operativo Windows 10, insieme al quale ha rilasciato anche il nuovo browser Edge, che promette un’esperienza di utilizzo nettamente migliore rispetto a quelle offerte dai browser competitori.

La Microsoft, dopo aver perso il primato nel settore browser a causa dell’ottimo lavoro fatto da Google Chrome e Firefox, sta cercando di spingere il suo nuovo browser Edge, imponendolo come browser di default in Windows 10 e rendendo più difficile cambiare le impostazioni browser di default rispetto alle versioni precedenti del sistema operativo di casa Redmon.

Firefox non ci sta ed accusa la Microsoft di concorrenza sleale. Vedremo come si svilupperà la questione nei prossimi mesi e se anche questa volta la vicenda si concluderà in tribunale.

Filippo iulianihttp://www.droppergen.net
Appassionati di tecnologia e di tutto ciò che ruota intorno al web 2.0. Web writer esperto ed Editore e di Droppergen.net e cacciatore delle ultime news dal mondo della tecnologia.

Related Articles

Stay Connected

0FansLike
2,984FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles