Microsoft rilascia una patch di emergenza per Windows

0

Una falla è stata rilevata da Microsoft in tutte le release di Windows, per questo è stata rilasciata una patch di emergenza che va a bloccare i potenziali rischi ai quali sono esposti i Pc. La patch è stata recentemente distribuita da Microsoft per risolvere una vulerabilità critica che interessa tutte le versioni ancora supportate del sistema operativo. Se sfruttata tale falla potrebbe consentire l’esecuzione in modalità remota di codice, come spiegato dalla casa di Redmond, qualora l’utente dovesse selezionare un documento prediposto oppure una pagina web non attentibile contenente i font OpenType.

La possibilità è quella che un pirata informatico, sfruttando tale bug, possa installare programmi da remoto ma anche modificare, visualizzare o addirittura cancellare dati, e perfino creare ex novo degli account, prendendo di fatto il controllo del computer. I computer potenzialmente attaccabili sono quelli dotati di sistemi operativi Windows Vista, Windows 7, 8, 8.1 e Windows RT, oltre alla variante Windows Server 20008 e successive. La patch di Microsoft è stata inoltre predisposta anche per Windows 10, dopo la scoperta dei ricercatori che lavorano sulla sicurezza.