Portatili Windows 10 bug autonomia

0
371

Microsoft e Intel collaborano per risolvere portatili Windows 10 bug autonomia

La Microsoft e l’azienda Intel stanno lavorando insieme per risolvere un problema che colpisce i portatili con Windows 10 equipaggiati dalla piattaforma Intel. I portatili Windows 10 bug autonomia vedono ridotta la durata massima della batteria, con un calo delle prestazioni ed un’esperienza di utilizzo non all’altezza delle aspettative.

A comunicare la collaborazione è stato un portavoce della stessa Intel, il quale ha anche spiegato che la riduzione della batteria varia in base al modello di portatile preso in considerazione, ma in ogni caso non supera il 10%. Percentuali a parte, Microsoft ed Intel stanno lavorando insieme duramente per correggere il portatili Windows 10 bug autonomia e per garantire, ancora una volta, un’esperienza di utilizzo indimenticabile.

Lo scopo ultimo è raggiungere la stessa durata della batteria, se non addirittura superarla, di cui si dispone utilizzando l’attuale sistema operativo della Microsoft, ovvero Windows 8.1. Il rilascio di Windows 10 dovrà introdurre miglioramenti in ogni settore e la Microsoft non potrà di certo permettersi una riduzione dell’autonomia, considerando anche che l’autonomia stessa è uno degli elementi più tenuti in considerazione dai clienti in fase di acquisto.