spot_img

Unioni civili, scontro nella maggioranza tra Pd e NCd

Emergono contrasti interni in seno alla maggioranza di Governo, Alfano dice no alle adozioni a coppie gay

Si profila irto di inside il cammino verso l’approvazione di una legge sulle unioni civili nel nostro paese. Il premier Matteo Renzi si dice convinto che il disegno di legge andrà presto in Aula al Senato, ma il leader dell’NCD Angelino Alfano, si dice nettamente contrario contrario ad alcuni punti del ddl sulle Unioni civili targato Pd, tra i quali l’assimilazione al matrimonio, la pensione di reversibilità e la stepchild adoption, ovvero la possibilità che il partner delle Unioni civili adotti il figlio dell’altro. Come si evolvera la vicenda? Si temono scontri tra le diverse anime della maggioranza. Il Pd ritiene ci sia la necessità di andare presto in Aula per discutere di Unioni Civili, mentre Ncd ha un’opinione diversa.

Sul fronte della Unioni Civili, il ministro Alfano ha le idee chiare dicendo no alle adozioni. Al termine dell’incontro anche Alfano ha rimarcato la diversità di vedute affermando che sulle unioni civili il presidente Schifani domani riunirà il direttivo del gruppo. Il partito non e’ d’accordo su tante questioni di merito e sul tema dei tempi. Come finirà il dibattito sulle unioni civili ?

Filippo iulianihttp://www.droppergen.net
Appassionati di tecnologia e di tutto ciò che ruota intorno al web 2.0. Web writer esperto ed Editore e di Droppergen.net e cacciatore delle ultime news dal mondo della tecnologia.

Related Articles

Stay Connected

0FansLike
2,942FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles