spot_img

Spauracchio dei tumori addio grazie al robot Futura: la ricerca è tutta italiana

Una vera rivoluzione nella lotta ai tumori: ecco il robot Futura

Il mondo della sanità internazionale si prepara ad una rivoluzione in salsa italiana; ecco infatti Futura, ossia il robot ‘intelligente’ elaborato dai ricercatori della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e con il quale si potrà guarire più facilmente dai tumori.

Il robot intelligente infatti, sarà in grado di compiere da solo diversi sforzi per il quale ad oggi si richiede invece numeroso personale e soprattutto per il quale vi è una certa invasività fastidiosa per il soggetto che viene operato. Il robot Futura infatti, è in grado di individuare il tessuto formato dalle cellule tumorali tramite un’ecografia in 3D e, una volta scovato il perimetro del tumore, va a bombardare le cellule malate con l’utilizzo di ultrasuoni. Questa tecnica ha un doppio vantaggio: evita un intervento chirurgico al paziente, ma soprattutto il robot Futura bombarda con i suoi ultrasuoni soltanto le cellule infette dai tumori e non quelle sane circostanti.

Questo significa quindi, un grande passo avanti per il contrasto ai tumori; fa piacere che il robot Futura sia prodotto della ricerca italiana, sovvenzionata dalla Commissione Europea e che conferma inoltre l’istituto Sant’Anna come tra quelli più all’avanguardia a livello europeo.

Filippo iulianihttp://www.droppergen.net
Appassionati di tecnologia e di tutto ciò che ruota intorno al web 2.0. Web writer esperto ed Editore e di Droppergen.net e cacciatore delle ultime news dal mondo della tecnologia.

Related Articles

Stay Connected

0FansLike
2,950FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles