Android adesso è sotto l’indagine USA

0

Il mancato aggiornamento ad una nuova versione di Android da parte dei produttori è un problema che si ripete da moltissimo tempo, praticamente dagli albori del sistema operativo.
Il fatto è che le nuove versioni di Android (ma anche dei sistemi operativi in generale) non portano soltanto nuove funzionalità, ma anche, cosa più importante, aggiornamenti relativi alla sicurezza.

Si tratta di un argomenti molto discusso in questi giorni, ed è probabilmente questo il motivo per cui FCC (Federal Communications Commission) ed FTC (Federal Trade Commission) si sono abilitate per indagare sulla questione.
La FCC ha rivolto alcune domande a dei gestori telefonici e produttori di smartphone (anonimi al pubblico) riguardo questo problema.

Il motivo per cui i produttori non aggiornano (o lo fanno poco spesso) i dispositivi non è del tutto giustificato: da una parte realizzando aggiornamenti software si può uscire dal margine di guadagno della vendita del terminale stesso, oppure quest’ultimo non sarebbe in grado di “reggere” (sotto il punto di vista hardware) il nuovo sistema operativo.

Ma il problema può anche essere dovuto alla pigrizia delle aziende, infatti anche parecchi smartphone di fascia alta o di fascia media rimangono con versioni di Android datate, e quindi anche più esposti a pericoli.