Arrotondare lo stipendio con un clic: l’esperienza di Joebee e Ispoon

0

Il mondo del lavoro è in continua evoluzione e cambiamento. Il concetto di flessibilità, ormai, rientra fra le parole più utilizzate quotidianamente. Ma c’è chi della flessibilità, anche grazie alle nuove tecnologie, fa uno spunto per trovare nuovi lavori e fare nuove esperienza. Joebee è un portale che fornisce strumenti utili sia per il lavoratore che per il datore di lavoro.

Fondato da Alessio Abbateianni, si ispira ad Uber ma è immerso nella realtà del lavoro. Joebee permette ai lavoratori di offrire prestazioni occasionali di ogni tipo, dalle lezioni privati fino al giardinaggio e ai piccoli lavori di manutenzione. Basta fissare il prezzo, che è libero, e i giorni di disponibilità (o le ore). E il pagamento è del tutto gestito da Joebee per tutelare entrambe le parti.

Ispoon invece è una piattaforma che ricorda i classici siti dove si mettono gli annunci di lavoro, ma offre la possibilità a chi si iscrive (del tutto gratuitamente) di postare un video-curriculum dove parla di sé, delle proprie esperienze ed aspirazioni. Un connubio fra tecnologia e lavoro che può portare risultati davvero positivi: il concetto base, come ricorda il fondatore Mauro Orso, è quello di “metterci la faccia”. Nel mondo del lavoro, e nella vita di tutti i giorni.