Truffe e denaro falso, il Casinò ripiega sulla tecnologia

0

Troppe truffe sui tavoli verdi, denaro falso che circola e imbroglia, e rischia di mettere in ginocchio il settore del gioco legale. Per contrastare l’utilizzo sempre più frequente delle banconote false, il Casinò di Sanremo ha deciso di puntare sulla tecnologia. Ora come ora, infatti, non c’è alcuno strumento tecnologico in caso di leggere le banconote e di stabilire se siano false o meno; fino a qualche anno fa i croupier avevano a disposizione un lettore, ma sono stati bannati presto. Il motivo: il gioco risultava troppo rallentato, i giocatori non gradivano, pareva anche una mancanza di fiducia nei loro confronti. Il risultato è che sui tavoli verdi, oggi, circola sempre più denaro falso.

Il culmine si è avuto qualche giorno fa, quando due bulgari hanno giocato assieme dei complici 25mila euro in banconote da 500, rigorosamente false. Un black jack che ha permesso di “ripulire” quasi l’intera somma, e adesso i Casinò più grandi corrono ai ripari: basta imbrogli.

La Direzione del Casinò di Sanremo vuole elaborare nuove tecnologie per poter controllare il denaro ai tavoli e valutare fin dall’inizio dei giochi se vi siano banconote false. Non solo telecamere di sicurezza, che comunque hanno permesso di individuare chi fossero i due giocatori con soldi falsi che hanno ripulito il Casinò. Evidentemente, oggi come oggi, servono anche altri mezzi.