Tante “innocue” app truffano gli utenti tramite lo smartphone

0
330

Delle applicazioni per smartphone consumerebbero batteria e traffico dati all’insaputa dell’utente.

Esiste una nuova truffa per chi possiede uno smartphone: un’applicazione che scarica delle pubblicità che consumano il traffico dati e contribuiscono anche a scaricare la batteria del dispositivo.

Forensiq, un servizio che opera nell’ambito della sicurezza informatica e dell’antitruffa, si occupa di trovare ed eliminare la pubblicità ingannevole perché gli utenti non hanno, al momento, alcuna arma per combattere uno spreco di risorse involontario.

Ci sarebbero oltre 5 mila app sospette, scaricate dagli utenti di tutto il mondo, che navigano all’insaputa degli utenti che hanno uno smartphone. Il team di Forensiq presta anche a visualizzare al minuto quante connessioni sono state effettuate nel solito dispositivo, in modo che capisca quale tipo di applicazioni simulano un click che scarica pubblicità.