Juventus-Atalanta, info orario diretta live streaming partita 25 ottobre 2015: pronostico e probabili formazioni

0
Paulo Dybala, attaccante della Juventus.
Paulo Dybala, attaccante della Juventus.

La Juventus ospita l’Atalanta in Serie A. Pronostico, probabili formazioni e info diretta tv della partita.

Dopo due pareggi di fila per 0-0 contro Inter e Borussia Monchengladbach, la Juventus si rituffa nel campionato di Serie A. Avversaria di turno sarà l’Atalanta, formazione che arriva sorprendentemente alla sfida avanti in classifica rispetto ai rivali bianconeri ed è reduce dal bel 3-0 rifilato al Carpi nello scorso turno. La Juventus dovrà giocare assolutamente per vincere, sia per risollevarsi in classifica sia per raddrizzare il proprio rendimento casalingo, fortemente deficitario in questa stagione.

I favori del pronostico sono, ovviamente, tutti dalla parte dei bianconeri, come raccontano anche i precedenti: 15 vittorie della Juventus e tre pareggi per l’Atalanta che non riesce almeno a pareggiare dal lontano 2009.

La partita sarà visibile in tv su Sky Calcio 1 HD, Premium Calcio HD. In streaming su SkyGo e Premium Play.

QUI JUVENTUS – Possibile chance per Dybala dopo le polemiche degli ultimi giorni. L’attaccante dovrebbe essere titolare in tandem con Morata. In difesa ci sarà Sturaro, mentre sulla fascia sinistra rientrerà Evra. Un turno di riposo per Cuadrado che partirà dalla panchina, al suo posto largo a Pereyra. In mezzo al campo largo al giovane Lemina.

QUI ATLANTA – Buon momento per i nerazzurri, con il tecnico Edy Reja che può contare su quasi tutta la rosa eccezion fatta per Estigarribia e Suagher. Verso la conferma la difesa con Toloi e Paletta, ballottaggio in mezzo al campo tra Cigarini e Kurtic e tra Grassi e Carmona con i primi due favoriti. In attacco confermatissimo il tridente composto da Pinilla, Gomez e Moralez.

LE PROBABILI FORMAZIONI

JUVENTUS (4-3-3): Buffon; Sturaro, Bonucci, Chellini, Evra; Lemina, Marchisio, Pogba; Pereyra, Dybala, Morata. Allenatore: Allegri.

ATALANTA (4-3-3): Sportiello; Masiello, Toloi, Paletta, Dramè; Cigarini, de Roon, Grassi; Moralez, Pinilla, Gomez. Allenatore: Reja.