La TV 4K: all’ Ultra HD a portata di mano

0

TV 4K

E’ davvero molto imbarazzante sapere che lo standard Full HD non è riuscito in tempo a potersi diffondere , che è stato quindi superato da un formato più definito.

La TV del futuro è proprio alle porte, si chiama 4K o Ultra HD e consente di poter avere dentro casa la risoluzione del cinema!

Come tanti appassionati di cinema possono conoscere i Ultra HD sono posti proprio al centro dell’attenzione del CES di Las Vegas dell’edizione odierna, dove i principali produttori hanno avuto  la possibilità di poter esporre i loro primi esemplari con schermi che possono arrivare a più di 80 pollici.

La caratteristica più importante dell’ Ultra HD è il realismo e il dettaglio delle immagini: i pixel sono così piccoli che non si riescono a vedere neanche da vicino.

 

Cosa vuol dire 4K o Ultra HD

L’avvento della nuova tecnologia ha da sempre generato confusione.

Sono stati utilizzati molti acronimi nel tempo come per il mondo dei televisori 4K.

4k, Ultra HD, UHD, UDTV… Sono queste le principali sigle che sono in grado di identificare i televisori ad altissima definizione. Perché 4K? In termini scientifici, “k” è un moltiplicatore e posto vicino al numero “4”, vuol dire che indica qualcosa che è quattro volte maggiore.

Infatti gli schermi 4K possono avere numero di pixel addirittura superiore a quattro volte rispetto ai moderni Full HD portando così  la risoluzione da 1920 x 1080 a 3840 x 2160 pixel.

All’interno di un  cinema con impianto 4K il numero dei pixel sale addirittura a 4096 x 2160.

 

Le novità principali dell’ Ultra HD

Con la tecnologia 4K le immagini possono raggiungere una definizione mai vista prima ed un realismo molto ben superiore a quello offerto dal Full HD e dal Blu-Ray. I

Oltre a ciò le dimensioni dei pixel sono molto più piccole rispetto a quelle attuali, in questo modo è possibile riuscire a poter  “incastrare” il quadruplo dei punti a parità di formato. Un’altra novità davvero  importante della tecnologia 4K è la qualità delle immagini 3D che possono venire  riprodotte a risoluzione HDTV con dei semplici occhiali polarizzati.

Con la risoluzione Ultra HD gli schermi possono essere di ben due volte più grandi rispetto ai modelli Full HD evitando pertanto le immagini pixellate.
I televisori 4K sono davvero ottimi candidati per essere quindi utilizzati al posto dei proiettori.
Un televisore 4K è un ottimo strumento per poter ammirare presso il  grande schermo foto ad altissima  qualità scattate con fotocamere da almeno 8 megapixel o per poter vivere emozioni uniche e realistiche grazie al mondo dei videogames.

 

I primi televisori 4K

Non impiegheranno molto tempo ad arrivare i primi esemplari che sono stati commercializzati di televisori 4k tutti prodotti dalle più svariate marche entro il 2013.

Sono già stati ammirati presso il CES di Las Vegas e sono molti che hanno visto in loro un prezzo davvero abbordabile.

Vediamo un valido esempio:

LG 84LM960 costerà tra i 10 mila e i 15 mila euro, ha una diagonale da 84 pollici ed è dotato di funzioni Smart TV e tecnologia 3D

Cosa ne dite, può andare?