The Voice of Italy: i talenti ammessi mercoledì 23 marzo

0
The Voice of Italy
The Voice of Italy: i talenti ammessi mercoledì 23 marzo

E anche la quinta puntata di The Voice of Italy ha fatto il suo corso e il clima diventa sempre più piatto, anche se il programma cerca di movimentarlo scherzando sui quattro coach, i quali si fanno sempre riconoscere tra gaffe e altro. Loro sono Emis Killa, Raffaella Carrà, Max Pezzali e Dolcenera, sempre pronti a battibeccare fra di loro e lottare fino all’ultimo per aggiudicarsi un talento. Vediamo chi sono i cantanti che hanno superato l’esame di ieri sera.

Chi ha superato le Blind Audition di questa settimana a The Voice of Italy?

Il primo a dover scegliere fra i quattro coach è Salvatore Matarazzo, che canta Still crazy after all these years. Alla fine, dopo delle belle parole spese per ognuno di loro, va con il team Killa. È, poi, il turno di Elisa Meo, con Ho Hey, che convince Max con il suo stile country. Erika Finotti canta Lato destro del cuore della Pausini e, fra tre coach, sceglie di andare con Raffaella. Grande serata per la Carrà, la quale si aggiudica anche Ottavia Bruno, che canta Sweet about me.

È il turno di Edith Brinca con Hey mama; la ragazza sceglie di andare con Dolcenera, con la quale condivide “un’innata logorrea”. Enrico Bernardo canta dietro la famosa tenda, decidendo di unirsi al team Dolcenera. Arriva, poi, una concorrente speciale, anche se decide di tenere segreta la sua identità. È la moglie di Michele Placido, Federica Vincenti, che si unisce al team Carrà. Solo alla fine i coach capiscono chi fosse in realtà.

Jennifer Vargas Antela canta Can’t take my eyes off of you e si unisce al team Killa. Max Pezzali si guadagna Francesca Basaglia, nonostante i tentativi di “seduzione” di Emis andati a vuoto. Il rapper si rifà, però, con Mirko Ciulla, mentre la Carrà si aggiudica Irene Colzani. Luca De Gregorio canta Gravity e sceglie Dolcenera. Noemi Castagnanova va con Max e Killa è l’unico a girarsi per Viviana Buonomo. La puntata si conclude con Valentina Buccinnà che si unisce al gruppo Pezzali.