Bara al torneo di scacchi di Imperia e viene espulso

0
186

Bara al torneo di scacchi di Imperia, ma viene scoperto ed espulso

E’ successo ad Imperia, durante il famoso Torneo Internazionale di Scacchi di Imperia: il giocatore vercellese Arcangelo R. ha stupito tutti per le sue prestazioni, fin troppo perfette per un player della sua esperienza.

Arcangelo R. ha barato al torneo di scacchi di Imperia ed è riuscito a collezionare una vittoria dopo l’altro, chiudendo positivamente anche le partite con grandi maestri noti in tutto il mondo per la loro abilità.

Il comportamento scorretto di Arcangelo R. è stato scoperto e il giocatore è stato prontamente espulso dal torneo di scacchi di Imperia. Si è scoperto che sfruttava un congegno tecnologico che gli consentiva, non si sa ancora come, di connettersi ad un pc, grazie al quale riceveva i suggerimenti delle mosse da eseguire.

Per scoprire l’imbroglio di Arcangelo R. è stato sfruttato un metal detector, con il quale si è scoperto lo strano ciondolo tecnologico.