Cina, esplode deposito: 13 morti e 200 feriti

0
196

Cina, violenta esplosione in zona industriale. Almeno 13 morti e circa 200 feriti.

Una esplosione di dimensioni enormi quella verificatasi ieri sera a Tianjin, nel nord della Cina. Un deposito di carburante situato nell’area industriale è esploso, il bilancio è tragico: almeno 13 morti e 200 feriti. Numerose le persone accolte all’ospedale di Tianjin e Taida.

Il tragico incidente potrebbe essere stato causato da un carico di esplosivi che si trovava in uno dei terminali del porto. Tianjin, il luogo in cui si trova il deposito esploso, è la principale zona industriale di Pechino e nella stessa zona si trovano numerosi impianti petrolchimici. Due vigili del fuoco risultano al momento dispersi.