Oscar, DiCaprio ce l’ha fatta: finalmente

0

Era ora, diciamocela tutta, che qualcuno desse uno straccio di riconoscimento a Leonardo DiCaprio per la sua carriera. Non un riconoscimento qualsiasi, però. Dopo anni e anni di nomination agli Oscar (la prima volta quando l’attore aveva solamente 19 anni) qualcuno avrebbe dovuto finalmente rendersi conto che, forse, la carriera di DiCaprio, fra le più sfolgoranti della storia del cinema, aveva bisogno di un premio.

L’Oscar, certo: nonostante le attese degli anni scorsi, il 41enne non ha mollato la spugna. Avrebbe potuto farlo l’anno scorso, quando non gli fu assegnato l’Oscar per “The wolf of wall street” e invece no. DiCaprio ha tenuto duro, ha deciso che quell’Oscar doveva essere suo. E così si è impegnato in The Revenant, il film che si incentra sull’interpretazione “solista” di DiCaprio in mezzo ad una natura inospitale e selvaggia, una sorta di prova ultima (e a tratti estrema, a sentire quello che l’attore ha dovuto fare per interpretare il personaggio) che sarebbe servita per decidere: Oscar sì, Oscar no?

Quando la statuetta dorata è infine giunta, DiCaprio era evidentemente felicissimo. Ha parlato di ambiente, un tema a lui caro, e poi via. A casa, a godersi l’Oscar, finalmente, e potremmo ben dire meritatissimo date le premesse.