Rotavirus: allarme in Campania, 400 casi

0
198

Rotavirus in Campania: quasi 400 emergenze al giorno presso l’ospedale pediatrico Santobono.

E’ allarme rotavirus in Campania. L’ospedale pediatrico Santobono di Napoli sta registrando punte di 400 emergenze al giorno. Si tratta di una patologia gastroenterica che colpisce prettamente infanti, l’estate corrente è caratterizzata da un aumento vertiginoso di casi del genere. La gastroenterite da rotavirus è particolarmente aggressiva e può portare, in alcuni casi più gravi, anche a convulsioni.

La difficoltà maggiore riscontrata in Campania, e presso l’ospedale pediatrico Santobono, è rappresentata dal fatto che numerosi pediatri sono assenti per ferie. L’emergenza, però, è tenuta a bada perché, in caso di particolare afflusso, i bambini attendono in barella non più di un paio d’ore. Per la maggior parte dei casi, la gastroenterite da rotavirus viene combattuta con la reidratazione. In altri casi, invece, il bambino viene trattenuto in ospedale per un ricovero.