Specchio, specchio delle mie brame, sono a rischio di malattie cardiache?

0
270

Presto in tutte le case, uno specchio ci informerà se abbiamo qualche problema al cuore.

Ma dove andrà a finire la tecnologia? Comodamente, da casa, possiamo sapere se siamo a rischio di malattie cardiache, grazie a uno specchio chiamato “Wize Mirror”, uno strumento diagnostico che si presenta con una superficie riflettente con incorporato uno scanner 3D.

Inoltre lo specchio ha incorporato delle fotocamere che sono in grado di riconoscere il volto esaminando il colorito, il tessuto adiposo e il tessuto cutaneo. Ma non è ancora finito, grazie a dei sensori di gas riesce anche ad analizzare il respiro della persona per capire se l’utente fa abuso di alcool o fumo.

Il progetto viene seguito da Sara Colantonio, una ricercatrice dell’istituto di scienza e tecnologia dell’informazione del consiglio nazionale delle ricerche di Pisa: un check-up completo, ogni mattina appena alzati dal letto. Che cosa vogliamo di più?