I server di Titanfall in crisi: scambio d’accuse tra Respawn e Microsoft

0
252

titanfallTitanfall ha fatto il suo debutto nel mercato americano da pochissime ore eppure già si manifestano i primi malfunzionamenti e le prime polemiche da essi scaturite. I server al momento sono in crisi e faticano a gestire la grande mole di giocatori presente e come se non bastasse Respawn Entertainment getta le prime colpe su Microsoft.

A quanto pare infatti questi problemi su PC non esistono. Tutt’altro: grazie ai server dedicati, infatti, gli user che hanno acquistato il titolo per computer non stanno incorrendo nei disagi di chi invece sta al momento giocando alla nuova esclusiva Microsoft su Xbox One.

Dall’altra parte, ad aumentare le polemiche si pensa Jon Shiring. Secondo l’ingegnere di Respawn infatti la colpa di questi malfunzionamenti è da imputare a Microsoft, visto che la software aveva già previsto dei picchi piuttosto grandi di giocatori. Inutile dire che l’azienda di Redmond non ha quindi preso le dovute precauzioni. Vedremo come si evolverà il tutto, ma difficilmente si aggiusterà tutto per il lancio europeo, previsto tra soli 2 giorni.