Veve, il primo orto verticale da acquistare

0
256

Arriva dal Trentino Veve, il primo orto verticale aereoponico da acquistare

Dal Trentino-Alto Adige sta arrivando una rivelazione che sarà quasi certamente destinata a diventare un oggetto cult nelle case di molti di noi, stiamo parlando di Veve, il primo orto verticale aeroponico, ovvero in grado di tenere ortaggi, frutta e verdura letteralmente sospesi in aria.

La mission di Matteo Sansoni, ideatore di Veve, è quello di creare un piccolo orto da inserire nelle case di ognuno di noi al fine di avere cibo fresco e pulito in ogni momento, prendendo confidenza con il pollice verde e diminuendo di un po’ le spese al supermercato di frutta e verdura, coltivando al tempo stesso un hobby sano e rilassante. Lo stesso Matteo ha presentato Veve presso la Lounge del Ministero delle Politiche Agricole all’interno del Padiglione Italia all’EXPO di Milano. Queste sono state le parole del fondatore di Veve: «Credo che gli orti verticali, quelli rivolti al pubblico come il mio, svolgano una triplice funzione», spiega Sansoni. «La prima è quella di garantire la sicurezza alimentare, dato che ognuno da Milano a Shanghai con un semplice balcone, una terrazza inutilizzata o anche un angolo di una stanza può avere frutta e verdure fresche e controllate direttamente. La seconda è quella nutrizionale: l’orto veve può fornire a una famiglia di 4 persone il fabbisogno giornaliero di vitamine e nutrienti per una dieta sana. Infine riattiva il processo di restituzione del valore al cibo: stando a contatto ogni giorno con ciò che consumiamo impariamo il valore del cibo e impariamo a non sprecare».