WiFi libero nei locali pubblici: via libera del governo

0
219

OK del governo: WiFi libero nei luoghi pubblici

Pochi giorni fa il governo ha approvato la modifica dell’articolo 10 del Decreto del fare, eliminando una volta per tutte tutti gli obblighi che ricadevano sui possessori di un’attività pubblica che offrivano WiFi libero ai propri clienti.

Grazie alla decisione del governo, anche in Italia gli esercizi commerciali ed i luoghi pubblici possono offrire ai visitatori WiFi libero, senza l’obbligo di imporre precise restrizioni e senza l’obbligo di dover impostare una password e richiedere la registrazione dell’utente.

La navigazione degli utenti connessi al WiFi libero dei luoghi pubblici e degli esercizi commerciali non sarà più tracciata e gli utenti non dovranno iscriversi al servizio per poter usufruire gratuitamente della connessione.

Questa decisione del governo semplifica l’accesso alla rete e facilita soprattutto il lavoro dei proprietari di esercizi commerciali, che possono mettere a disposizione dei clienti una rete WiFi senza dover stare attenti a numerose regole e restrizioni da far rispettare.