Antonio Simonetti: 19enne muore in un agguato a Napoli

0
291

Si chiamava Antonio Simonetti il 29enne ucciso ieri sera a Napoli, nel quartiere di Ponticelli. Il giovane è stato portato dai familiari a Villa Betania, ma è morto durante il trasporto. La polizia indaga sull’accaduto, e si parla di un omicidio con modalità vicine a quelli di camorra, un episodio che si aggiunge ad eventi simili avvenuti in zona, da sempre teatro di guerre tra clan.

Antonio Simonetti era appena uscito dal negozio di detersivi di sua sorella situato in Via de Meis, nella stessa palazzina in cui risiede la famiglia del ragazzo. Ieri sera alle 20:10, Simonetti è stato raggiunto dai proiettili. Circa 6 colpi di pistola che hanno colpito l’uomo alla testa e al torace.