Milano, consegnati Ambrogini 2015: applausi per Roberto Bolle e standing ovation per i ferrovieri

0
279
Milano, consegnati Ambrogini 2015 applausi per Roberto Bolle e standing ovation per i ferrovieri
Assegnati dal comune di Milano gli Ambrogini 2015. tra i premiati Roberto Bolle, Mina e i ferrovieri Carlo Di Napoli e Riccardo Magagnin.

Assegnati dal comune di Milano gli Ambrogini 2015. tra i premiati Roberto Bolle, Mina e i ferrovieri Carlo Di Napoli e Riccardo Magagnin.

Consegnati dal teatro Dal Verme di Milano gli Ambrogini 2015, benemerenze che il Comune di Milano assegna ogni anno a cittadini e associazioni che si sono distinti per le la loro attività nei confronti della comunità.
Tra i premiati del 7 dicembre 2015, agli Ambrogini, l’étoile del teatro alla Scala, Roberto Bolle, che è stato accolto e premiato da un lunghissimo applauso da parte di tutta la platea in sala.
Grande emozione anche per la premiazione relativa ai due ferrovieri di Trenord, Carlo Di Napoli e Riccardo Magagnin, che sono stati aggrediti, a colpi di machete, da una gang sudamericana lo scorso giugno. Per i due una vera e propria standing ovation.

In tutto sono state 37 le civiche benemerenze consegnate dal sindaco Giuliano Pisapia per gli Ambrogini 2015. Spiccano quelle a Mina, per la quale va il riconoscimento per il suo impegno e legame con la città di Milano nel periodo risalente agli anni Sessanta, quando la cantante visse nel capoluogo lombardo. Poi premiati agli Ambrogini i lavoratori e i volontari dell’Expo, il giornalista Massimo Fini, il capo della squadra mobile Alessandro Giuliano, Maddalena Capalbi, Silvia Polleri, il commissariato Quarto Oggiaro, il Camparino, e varie associazioni che si occupano del sociale. Due le medaglie d’oro alla memoria: Dino Abbascià e Italo Siena.