Quartiere Pigneto, Roma: violenza sessuale ai danni di una 20enne

0
227
violenza sessuale ai danni di una 20enne
violenza sessuale ai danni di una 20enne

Siamo all’ennesimo caso di violenza sessuale ai danni di una giovane donna di 20 anni. Roma, piazza Caballini, la ragazza romana stuprata è stata condotta dietro al deposito Atac, nel quartiere Pigneto dove, poi, è stato compiuto l’abuso. Il responsabile dopo quasi un mese dall’evento, successo il 20 luglio scorso, è stato trovato: si tratta di un 30enne di origini tunisine.


I Carabinieri hanno ricostruito gli attimi precedenti e dopo lo stupro

Dopo aver scambiato qualche parola con l’uomo e aver passeggiato per pochi metri con lui, la donna, minacciata con un coltello, è stata trascinata in un posto isolato sotto e violentata.

Lo stupro e la disperata richiesta di aiuto della ragazza

La giovane ragazza stuprata, dopo, ha trovato la forza di chiedere aiuto ai dipendenti atac che hanno prontamente chiamato i carabinieri. Ad oggi, l’uomo si trova in stato di fermo al Regina Coeli.